Superkilen Park: un posto tutto da fotografare

superkilen-park
0 Flares 0 Flares ×

Nella città di Copenhagen esiste un posto fotograficamente molto interessante. Uno di quei luoghi che ti viene voglia di fotografare. Il Superkilen Park è un’area urbana pubblica della capitale danese. Disegnato e arredato da un team di architetti e designer, il parco è stato aperto nel 2012 ed è una di quelle tappe da inserire assolutamente nell’agenda del tuo prossimo viaggio a Copenhagen.

 

Cos’è Superkilen Park

Il Superkilen Park nasce da un progetto di miglioramento urbano, adottato della città di Copenhagen con lo scopo di riqualificare la periferia di Nørrebro. Non un semplice parco, ma un progetto di sviluppo e decoro urbano che potrebbe ispirare altre città.

Lungo circa 750 metri, copre una superficie di 30mila metri quadrati. Tutta l’area è divisa in tre zone:

      • La zona rossa, dedicata ai momenti ricreativi
      • La zona nera, con al centro una fontana, è lo spazio pensato per gli incontri
      • La zona verde, letteralmente. Con piante, alberi e tanto spazio all’aria aperta.

mappa superkilen

Il tema del parco è la diversità. Gli elementi d’arredo, così come gli oggetti creativi e di design, provengono dalle oltre 50 nazioni che hanno contribuito al progetto. Il Superkilen Park è un’esposizione di design contemporaneo a cielo aperto dedicata agli abitanti della zona, e uno di quei posti dove scattare qualche foto è necessario. :-)

Fotografie dal Superkilen Park

Sebbene la zona rossa sia particolarmente allegra e bella da fotografare,  la zona nera, fatta di linee curve, contrasti e ombre lunghe solletica la fantasia di molti. Ecco qualche foto che rende l’idea di questo posto bellissimo da fotografare, tappa sicura del mio prossimo viaggio a Copenhagen!

 

Sei già stato a fotografare il Superkilen Park? Hai qualche bella foto da farci vedere? Che aspetti! :)

Federica

Federica

Blogger sfrenata sempre a caccia di nuove prospettive, momenti decisivi e storie da raccontare.
Federica

Federica

Blogger sfrenata sempre a caccia di nuove prospettive, momenti decisivi e storie da raccontare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *